Posillipo

I primi ad abitare il promontorio di Posillipo furono i greci che a questo paradiso, all'epoca dominato dalla natura incontaminata, diedero nome di Pausilypon: pausa dal dolore, cessazione delle pene.

L'incanto di questi luoghi suggerì agli antichi questa denominazione e la meraviglia dei panorami e delle bellezze marine ancora oggi sopravvive.

Dalla cima del promontorio fino al mare ritroviamo resti di antiche ville, anfiteatri, rovine che testimoniano come la magia di questi luoghi sia stata da sempre apprezzata dall'uomo.

Tra i piccoli borghi che il quartiere comprende troviamo Marechiaro, uno dei simboli della dolce vita in Italia negli anni '60 e famoso per le frequentazioni hollywoodiane proprio in quegli anni.

Sono tante a Posillipo le strade che dal promontorio portano verso il mare e la zona è molto amata dai napoletani anche per la balneazione possibile in alcune spiagge e calette di indiscutibile bellezza.

Sulle sue coste troviamo l'area marina protetta della Gaiola, area e parco archeologico che mostra, sommersi, antichi ninfei, peschiere e porti. In grande parte si tratta di resti afferenti la villa imperiale di Pausilypon, alla quale si può accedere attraverso la grotta di Seiano (imponente e lungo passaggio nella collina) e che offre uno dei panorami più suggestivi della zona, immersi nel silenzio e nel volo delle tante varietà di uccelli presenti.

È a Posillipo che il presidente della repubblica italiana ha la sua residenza , la celebre villa Rosebery, ed è in questo quartiere che troviamo uno dei parchi pubblici più amati dalla cittadinanza: lo splendido Parco Virgiliano, un parco panoramico che in un solo colpo d'occhio propone una veduta sul golfo, Capri, Ischia, Procida, Nisida, il golfo di Pozzuoli e tutta l'area flegrea.

Servizio 24h

Telefono in camera

Carta magnetica

Wifi

TV

Aria Condizionata

Cassaforte

Frigo-bar

Non Fumatori

Phon

Asciugamano

Doccia